Author

Piero Flecchia

"L'illusione di ogni editore è dare forza a un certo progetto di vita civile."

Piero Flecchia (Torino 1938), di tradizione famigliare d’ambito azionista socialdemocratico, si è formato sugli scritti dei fratelli Rosselli e di Piero Martinetti. Per l’esperienza politica personale della temperie sessantottesca, ha concentrato la propria riflessione, e quindi la scrittura, sui processi di degenerazione oligarchica autoritaria della lotta politica. Entro questa visione libertaria, da mezzo secolo presente nella repubblica delle lettere italiana, ha sperimentato la scrittura in tutte le sue forme, tra la novella, il libello, il saggio e la fiaba; i suoi scritti favorevolmente recensiti e presentati, tra gli altri, da Franco Fortini, Geno Pampaloni, Enrico Filippini, Angelo Jacomuzzi. Redattore di “an.archos”, direttore editoriale de ‘La Salamandra’, ha collaborato a varie testate, tra le quali il quotidiano socialista “L’Avanti”, il mensile “A rivista anarchica”. Ritorna qui al romanzo con il modesto intento di raccontare alle italiane e italiani d’oggi qualcosa di sé stessi che i più tendono cautamente ad ignorare.

Professione Scrittore, Politologo, Linguista