fbpx
  • 0 Items - 0.00
    • No products in the cart.

11.00 Iva inclusa

Hermetica. Il cratere trasformante e la gnosi terapeutica nell’opus alchymicum di C. G. Jung

ISBN 9791280353948, pagg. 112, prima edizione: luglio 2022

Share

 Le antiche tradizioni islamiche raccontano che le piramidi fossero i sacelli di Ermete Trismegisto, sepolcri o cenotafi che racchiudevano una sapienza misterica antichissima. L’Adamo iniziale, l’Anthropos di luce gnostico, sarebbero l’Ermete eterno. 

Questa letteratura sapienziale nacque in seno a una cerchia misterica, una specie di «Loggia ermetica» stanziata in Alessandria d’Egitto. Un tiaso che aveva scelto Ermete Trismegisto quale eroe cultuale e portatore di una rivelazione: il «Tre volte grande», tuttavia, non era una figura storica, bensì l’equivalente di Thoth, il dio egizio dalla testa di Ibis, patrono della sapienza e della scrittura. La cerchia esoterica aveva intenti ecumenici e non poneva limiti etnici nell’accogliere i propri adepti.

Il cuore dottrinale della disciplina ermetica insegnava che l’uomo ha un’anima per glorificare Dio, e un corpo per salvare se stessa e il cosmo. L’anima proviene dai firmamenti interiori, la salvezza è il ritorno verso questa identità celeste. 

Questo libro è un piccolo breviario per intraprendere tale difficile strada…

Peso 100 g
Dimensioni 170 × 120 × 1 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Hermetica. Il cratere trasformante e la gnosi terapeutica nell’opus alchymicum di C. G. Jung”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may also like…