fbpx
  • 0 Items - 0.00
    • No products in the cart.

24.00 Iva inclusa

La mia spada è la poesia. Versi di lotta e d’amore nell’opera della poetessa persiana Simin Behbahāni

Share

Meet The Author

La presente monografia costituisce la prima indagine sistematica in italiano sulla poetessa persiana Simin Behbahāni (Tehran 1927 – Tehran 2014), due volte candidata al Nobel, e include una vasta antologia con gli originali persiani in appendice. I componimenti debitamente commentati di Simin Behbahāni sono disposti nel volume in ordine tematico, in modo da offrire un affresco significativo della sua poesia, nel contesto degli eventi salienti e spesso drammatici della storia dell’Iran contemporaneo. Nei suoi versi, caratterizzati da un forte e ostinato impegno civile, si riflettono spesso le condizioni dei disagiati ed emarginati, poiché Simin dà voce a quelli che una voce non hanno, in particolare a donne cui, senza essere una femminista dichiarata, ella offre larghissimo spazio. Simin si dedica anche al “diverso”, all’escluso: il ladruncolo, l’infanticida, la prostituta, la zingara; a quest’ultima anzi, divenuta quasi il suo alter ego, la poetessa intitola la raccolta “Zingaresche”. Ma la sua figura poliedrica, che oscilla tra classicismo e innovazione, si esprime anche attraverso squisiti versi lirici che trasudano sentimento ed erotismo, senza mai del tutto abbandonare la cornice dell’impegno civile. In effetti persino nei suoi versi amorosi, l’io lirico erompe talvolta in grida di denuncia contro le disuguaglianze, sociali e di genere, contro la violenza di ogni potere individuale o politico:

La mia spada è questa stessa poesia, più efficace di qualsiasi spada
con questa spada che dolcemente agisce, sangue versare non voglio […]
O tu, misogino dalla sorte infausta, basta guerra follia e ignoranza!
Se tutto questo desideri tu, vattene, io no, certo non lo voglio!

Peso 300 g
Dimensioni 240 × 170 × 3 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La mia spada è la poesia. Versi di lotta e d’amore nell’opera della poetessa persiana Simin Behbahāni”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may also like…