• 0 Items - 0.00
    • No products in the cart.

Visione e potere. La dimensione sciamanica dell’estasi greca

In arrivo a settembre 2020.

Share

Meet The Author

Pochi hanno indagato con solerzia gli intimi legami fra mitologie greche e fenomeni estatici come lo “sciamanesimo”. Gli orfici conoscevano delle “mappe” per aggirarsi nell’aldilà: erano geografie della coscienza affini ai sentieri invisibili percorsi dagli sciamani nelle loro trance. In Grecia come nelle steppe siberiane il viaggio diventava mito: Odisseo legato a un albero cosmico ascoltava il linguaggio segreto delle Sirene, mentre gli iniziati varcavano le soglie di Ade certi di poter acquisire una vita paradisiaca Come gli sciamani ricreavano universi sonori, Orfeo modulava nello spazio un suono incantatorio. Chi può giungere a una tale perfezione? Colui che si è purificato nell’acqua che zampilla dalle gelide fonti di Mnemosyne, il “Ricordo” che risveglia la memoria antica e cancella l’angoscia della vita terrena.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Visione e potere. La dimensione sciamanica dell’estasi greca”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *